CENNI STORICI
Home > Il Borgo > Cenni storici

CENNI STORICI

Le prime notizie del Borgo risalgono al periodo romano, ma le origini dell’attuale struttura architettonica ci riportano al periodo centrale del medioevo, quando nasce il fenomeno dell’incastellamento. Da allora il borgo fortificato di Santo Stefano di Sessanio acquista le sue caratteristiche visibili ancora oggi.

Nel periodo feudale il Paese faceva parte della baronia di Carapelle che appartenne alla famiglia dei Piccolomini prima e successivamente a quella dei Medici. L’interesse delle due famiglie toscane per i nostri luoghi era legato alla materia prima prodotta dall’economia locale la "lana carfagna". Successivamente, durante lo stato napoleonico e piemontese, le politiche agricole cambiarono a svantaggio della pastorizia e ciò portò ad un rapido impoverimento del Paese, con la conseguenza di una quasi totale emigrazione.

Proprio il fenomeno negativo dello spopolamento ci ha restituito oggi un Borgo Medioevale integro nella sua configurazione attuale: quì infatti potrete ancora salire i gradini della Torre Medicea, passare di fronte alla "Casa del Capitano" e visitarne gli interni, quindi percorrere le piccole vie del centro storico ove respirare un’atmosfera unica e ancora incontaminata.